La #cena10mani: buona, bella e brava per almeno 5 motivi.

Eventi, Indirizzi gourmand

Lunedì 2 Maggio ho partecipato al secondo appuntamento dell’evento “Menù a Dieci Mani”, questa volta incentrato sulla cucina di cinque giovani Chef del panorama culinario piemontese. Un evento ben riuscito per almeno 5 motivi.

1_La bella location

Il Palazzo Ceriana Mayneri, storica sede del Circolo della Stampa dal 1957 è il luogo che ha ospitato la l’evento culinario. Una dimora ottocentesca che combina eleganza e accoglienza, e può essere sicuramente inserita tra gli edifici storici più belli della città.

Cena a 10 Mani Torino_Posate Spaiate

2_ L’aperitivo e Alida

Nel cortile del palazzo è stato allestito un aperitivo attento e curato. Capace di accompagnarti nel giusto stato mentale per staccare dalla giornata lavorativa e prepararsi all’esperienza della cena.

I finger food sono stati ideati e curati da Alida Gotta, la talentuosa finalista della scorsa edizione di Masterchef.

Cena a 10 Mani Torino_Posate Spaiate

Una danza di nuovi abbinamenti di sapori, consistenze e temperature:

Babà piastrato al burro con foie gras e marmellata di fichi Agrimontana (pasticceria121), Battuta al coltello con scaglie di pistacchi e mango (macelleria Barberis), Rigatoni come caramelle (Pastificio Bolognese).

Cena a 10 Mani Torino_Posate Spaiate

Cena a 10 Mani Torino_Posate Spaiate

Cena a 10 Mani Torino_Posate Spaiate

I gelati salati in collaborazione con Marco Serra, Mastro gelataio di Mara dei Boschi: Gelato ai piselli, bacon croccante e cialda di parmigiano, Gelato al pane con pomodoro confit, acciuga e basilico.

Cena a 10 Mani Torino_Posate Spaiate

Alida Gotta_Posate Spaiate

Cena a 10 Mani Torino_Posate Spaiate

Cena a 10 Mani Torino_Posate Spaiate

3_Gli chef e il menù perfetto

Federico Allegri (Resort San Quintino), Cesare Grandi (La Limonaia), Stefano Chiodi Latini (Villa Somis), Alessandro Mecca (Spazio7) e Alfonso Russo (Ventuno.1): questi i nomi degli ideatori del menù, a cui si è affiancata Alida Gotta, con la sua carica di passione e talento naturale per la cucina.

Ogni piatto è stato protagonista ma anche spalla e complemento delle altre portate, con il grande aiuto di vini ottimi.

L’ AMUSE BOUCHE di Alida Gotta: Tagliatelle di calamaro olio e limone, polvere di pomodoro e nero di seppia.

Sapori il equilibrio perfetto e il calamaro più tenero che abbia mai mangiato.

Servito con Extra Brut Millesimato 2010 – Contratto

Cena a 10 Mani Torino_Posate Spaiate

L’ ANTIPASTO FREDDO di Federico Allegri: Scampi islandesi, Fragole e Mandorle

Dolcezza in tutte le sue sfumature.

Servito con Blangè, Langhe Doc Arneis – Ceretto

Cena a 10 Mani Torino_Posate Spaiate

L’ ANTIPASTO CALDO di Alfonso Russo: La perla Napoletana

La mozzarella, il pomodoro, sua maestà la melanzana e il re basilico.

Servito con Ruchè di Castagnole Monferrato D.O.C.G. LACCENTO 2014 – Montalbera

Cena a 10 Mani Torino_Posate Spaiate

IL PRIMO di Stefano Chiodi Latini: Un cortile piemontese

Fiori, erbe e cacao Domori: amore a prima vista

Servito con Barbaresco Rabàjà 2012 – Bruno Rocca

Cena a 10 Mani Torino_Posate Spaiate

IL SECONDO di Alessandro Mecca: Churrasco d’agnello, fiori ed erbe di primavera

La carne tenera e aromatica con la golosa crosticina.

Servito con Barolo Ravera 2012 – Principiano

Cena a 10 Mani Torino_Posate Spaiate

IL DOLCE di Cesare Grandi: Il giardino dei limoni

colori, forma, consistenze e il vero gusto del sorbetto al limone

Servito con Moscato d’Asti D.O.C.G Lumine – Ca’d’Gal

Cena a 10 Mani Torino_Posate Spaiate

Degustazione di Cioccolato DOMORI “Dalla Fava alla tavoletta”

Domori_Posate Spaiate

4_Lo scopo benefico

Anche il secondo appuntamento di “Menù a 10 mani” ha una missione da compiere: sostenere l’azione dell’Associazione Marco Berry Onlus per uno dei progetti di integrazioni future per l’ospedale PEDIATRICO MAS CHILDREN.

La Marco Berry Onlus è nata meno di cinque anni fa, nel 2011, ma ha sempre avuto un unico e preciso scopo: aiutare i bambini. Sin dal 2012 ha collaborato alla costruzione e alla gestione dell’Ospedale Pediatrico Mas Children, ad Hargeisa nel Somaliland. Grazie al supporto di un’équipe medica internazionale e al coordinamento del Prof. Piero Abbruzzese, Consigliere e Direttore Scientifico della Onlus, il MAS ha visitato gratuitamente più di 35.000 bambini.

Oggi l’Ospedale è raddoppiato con 1.600mq e la degenza funziona 24 ore su 24 ma si deve ancora completare e avviare il blocco operatorio: il ricavato della serata sarà devoluto in parte a questo progetto che consentirà di curare le patologie chirurgiche in modo completo.

5_I prodotti dell’eccellenza piemontese e gli sponsor

Tanti prodotti e aziende del territorio hanno contribuito a rendere questa serata perfetta: il prosciutto crudo di Cuneo, Luca Scarcella uno dei migliori panettieri di Torino, Mara dei Boschi, la pescheria Gallina, il pastificio Bolognese, la Macelleria Barberis e tanti altri.


Note e suggerimenti

L’evento “Menù a Dieci Mani” è stato ideato da Menù à Porter, realtà torinese “gourmet” impegnata nella valorizzazione e nella promozione dell’eccellenza eno-gastronomica piemontese e realizzato da To be events, leader nella comunicazione e organizzazione di eventi a Torino.

Ufficio stampa a cura di Antonella Beggiato Press and Digital PR ufficiostampa@antonellabeggiato.it – Ph. 338.9559338.

Il sito di Alida Gotta.

I ristoranti:

Le ricette simili

Lo chef Nicola Di Tarsia e il...
Mi piace guardare dentro le finestre aperte delle case degli...
Read more
300 anni di Chianti Classico al Mercato...
Quanto può essere antica la storia di un vino e...
Read more
Roero Days 2016, dove c’è vino c’è...
Il 20 e 21 Marzo il Consorzio Tutela Roero ha organizzato i...
Read more

Con le fragole

crostata di frutta fresca_Posate Spaiate

Arriva l’estate!

Panzanella_Posate-Spaiate

Ultime ricette