Fusilli con broccolo romanesco, capperi e peperoncino

Pasta, Primi piatti sfiziosi e originali

La settimana scorsa ho cominciato a raccontare le mie strategie di sopravvivenza in cucina per mangiare sano e con gusto nonostante il poco tempo. Sono partita dalla strategia n° 1 che è fare con quello che si ha in casa, e ho raccontato una ricetta semplice e gustosa che rendesse l’ideaFusilli con broccolo romanesco, capperi e peperoncino

Oggi è tempo di parlare della strategia di sopravvivenza in cucina n° 2.

Organizzarsi_significa preparare le verdure in abbondanza, in modo da averle per la cena ma anche per il pranzo del giorno dopo. Stessa cosa si può fare con le zuppe: farne il più possibile nella pentola più grande che avete e poi congelarle già porzionate. Non vi resterà che ricordarvi di averle e poi passarle dal freezer al frigo la sera prima e quando arriverete a casa sfatti dal lavoro dovrete solo più di scaldare bene, aggiungere un filo di olio crudo, parmigiano e la cena sarà servita in poche mosse. Nel capitolo organizzazione inserirei anche la pratica del mettere a bagno i legumi: ci vogliono 2 minuti ma spesso è una cosa che non facciamo per pura pigrizia.

Per preparare questi fusilli ho usato il broccolo romanesco che la sera prima, appena fatto, aveva vestito i panni del contorno e il giorno dopo, con gran trasformismo, mi ha aiutato a creare un primo super saporito. Talmente buono che stavo per mangiarmi anche la dose dedicata per la schiscetta…

Fusilli con broccolo romanesco_Posate Spaiate


Ingredienti per fare i fusilli con broccolo romanesco, capperi e peperoncino

  • 200 gr di fusilli integrali (io ho usato la l’integrale Omega 3 di Pasta Toscana
  • 400 gr circa di broccoli romaneschi
  • un cucchiaio di capperi (sotto sale o sotto aceto)
  • paprika forte e peperoncino
  • 1 spicchio di aglio
  • olio evo
  • pecorino semi-stagionato

Come fare i fusilli con broccolo romanesco, capperi e peperoncino

Lavare il broccolo romanesco e tagliarlo a pezzi mantenendo intatte il più possibile le cimette.

Far dorare l’aglio in olio evo e aggiungere i broccoli senza asciugarli del tutto dall’acqua del lavaggio. Far saltare a fuoco vivace per 5 minuti, salare, mettere il coperchio e cuocere per altri 6 – 7 minuti in modo che le verdure si ammorbidiscano pur rimanendo croccanti.

Dissalare i capperi o sciacquarli dall’aceto.

Far cuocere la pasta in acqua bollente salata, nel frattempo aggiungere ai broccoli romaneschi i capperi, un pizzico di paprika forte e un pizzico di peperoncino.

Scolare la pasta e farla saltare in padella con il condimento insieme ad un mestolo d’acqua di cottura, aggiungere il pecorino grattato grossolanamente. Servire subito ben caldo.

Le ricette simili

Zuppa di ceci neri, una calda coccola...
La zuppa di ceci neri è morbida e golosa, un...
Read more
Risotto con radicchio rosso e castelmagno, che...
Oggi ti racconto una ricetta del cuore: il risotto con...
Read more
Zuppa di lenticchie speziata all'indiana
Ho preparato questa zuppa di lenticchie speziata una domenica pomeriggio...
Read more

Ultime ricette